Copyright. All Rights reserved by Elisa des Dorides

quadrato

TracceXX - compilation Wallace Records

{

TracceXX è la compilation di artisti vari prodotta dalla Wallace Records pubblicata ad Aprile 2019.
La raccolta nasce dal finanziamento tramite crowfunding che è riuscito perfettamente: così festeggiare i 20 anni per l’etichetta è stato ancora più bello.
Si inizia con Vita moderna dei Gerda, un gelido disarmo sotto forma di pioggia hardcore che lascia senza respiro.
E poi il tappeto di strumenti degli Anatrofobia, in Garden song: la voce è un sussurro a tratti, un eco remoto che proviene dai sogni.
Makhno irrompe nellla quiete con l’elettronica disturbata di Smart cities, seguito dal funk dei 3tons con Sientame Mò e Mustafuck dei Rambo che spedisce tutti in un frullatore di garage punk accentuato da picchi d’elettronica.
I Meteor lanciano in faccia tutta la loro genuinità post core, mentre i Quasiviri introducono uno spazio sintetico fatto di ritmiche ossessive e ipnotiche col brano A warmer place.
Ci sono poi momenti di tensione testuale con gli Shipwreck Bag Show: il pezzo Vent'anni e non sai ancora niente fluttua in un'enfasi declamatoria alla Capovilla accompagnata da rumorismi sintetici.
Si insinua, poi, il jazz distorto che vive di un climax vorticoso e inesorabile dei Masche, qui col brano Kublai Khan.
Il decimo brano è degli UomomanA.S.S.H.O.L.E.C.U.n.T. dove il basso serpeggia e guida una fuga tutta punk dal sapore vagamente Buzzocks.
Infine gli Hysm?Duo con Thesis, una delle loro perle scure dell’avant rock capace di esplorare cambiamenti di velocità alienando e risucchiando.
Fuori dalle logiche del mercato delle etichette, oltre l’ascolto stantìo e viziato, c’è chi fa della passione per la musica una ricerca che nutre l’anima.

 

Data pubblicazione

Aprile 2019

 

Etichetta

Wallace Records

 

 

Create a website