Copyright. All Rights reserved by Elisa des Dorides

quadrato

Blumosso - In un baule di personalità multiple

{

Primo disco per Blumosso, ovvero Simone Perrone. In un baule di personalità multiple è un concept album sull’evoluzione di un amore che ha riposto tutte le sue sfumature in un baule che potrebbe essere il tempo, ad esempio. 

Blumosso andante, dettagli come intermezzo, intimisto e leggerezze pop.

Ogni traccia vive di un rock languido e pacifico, spesso sono ballate trasognate dove le chitarre intrecciano luminose melodie. Oggi traccia è un racconto di un pezzo di strada fatto insieme o in solitudine e il tragitto è il medesimo, eppure, ci si sorprende di trovare particolari diversi.

In copertina c’è un elefante, animale sociale che conosce se stesso e sa anche stare da solo.

 “Ho scelto l’elefante perché in questo disco oltre a parlare d’amore, avevo voglia di fare riferimento anche ad un altro sentimento per me fondamentale: l’amicizia”, spiega Blumosso. “Una volta, in un libro di Antonio Tabucchi ho letto che quando un elefante percepisce vicino il momento di morire, si allontana dal branco ed inizia a camminare; ma questo viaggio non lo intraprende da solo: sceglie un compagno che gli stia accanto e, assieme, partono. Dopo chilometri e chilometri trascorsi nella savana, l’elefante in fin di vita individua un luogo in cui fermarsi e, facendo un paio di giri, traccia su di esso un cerchio che geografizza la sua morte. In quel cerchio è consentito solo a lui di entrare, perché la morte, come la vita, è una questione privata. Solo allora il compagno lo abbandona con un lento e silenzioso addio e, piano, ritorna dal branco”.

Un luminoso esordio che guarda già lontano. 

 

 

Data pubblicazione

Ottobre 2018

 

Etichetta

XO La Factory Records

 

Line up

Simone Perrone: voce, chitarre, pianoforte
Matteo "Bemolle" De Benedittis: tastiere, pianoforte
Rafqu: chitarre elettriche, chitarre acustiche
Roberto Fedele: batteria, percussioni

 

Tracklist

In un albergo di Milano
Diverso
Il giorno che ti ho incontrato
Abbracciami amor mio
Piovere
Hai finito la noia
Irmã cara
Quella maledetta estate (mi ricordi)
Non eri un angelo
All’ultimo secondo

 

Create a website