Copyright. All Rights reserved by Elisa des Dorides

quadrato

Bonetti - Dopo la guerra

{

Bonetti è un cantautore piemontese  che ha esordito nella scena musicale qualche anno fa con il disco Camper.

Nel 2018 torna con nuova voce: si chiama Dopo la guerra ed è un’istantanea di svariati mesi.

Con un intro sintetico e morbido, il disco svela fin da subito la vena pop cantautorale di Bonetti. Lievi confessioni, la melodie fa da guanciale a un’intima riflessione sul vissuto. Mesi dopo mesi, muri costruiti e muri abbattuti su un tappeto elettro-acustico che non svela mai risvolti sonori.

In Eleonora troviamo quel piglio ironico e figurativo su un parlato razionale e lucido che ricorda vagamente Fiumani in una delle sue più nitide fotografie. Le metafore da trincea continuano anche in È guerra, condite da un tenero e ingenuo domandarsi sulla fine di una relazione. Dobbiamo tirar fuori qualcosa è un abbandonarsi completo ad un’altra confessione condita da confusione e speranze deboli per il futuro. Il distacco, la furia, il silenzio.

disco post assedio con ritmiche dolci per leccarsi le ferite.

Dopo la guerra è un lavoro per prendersi del tempo, una pausa di contemplazione su quello che è stato per potersi voltare dall’altra parte e riaprire gli occhi su di un altro paesaggio.  

E Bonetti sceglie il linguaggio di una chitarra acustica e magie elettroniche per creare la sua fenice.

Etichetta

Labellascheggia, Costello’s Records

 

Data pubblicazione

Marzo 2018

 

Line Up           

Bonetti, Alessandro Chiorino, Marco Sgaggero, Marco Massa

 

Tracklist

Signori e signore veniamo dal tutto vogliamo niente

Correre forte

Cosa mettono nei muri

Eleonora

È guerra

Gerani

Dobbiamo tirar fuori qualcosa

Il futuro

R.

 

 

 

Create a website